Elezioni universitarie, 18 e 19 maggio: studenti alle urne per eleggere i loro rappresentanti

Si vota dalle 9 alle 19 per organi collegiali superiori, consigli di dipartimento e corsi di studio, coordinamento della facoltà di Medicina e Osservatorio regionale per la formazione medico specialistica. Si vota anche per il Consiglio nazionale degli Studenti universitari, con 5 candidati etnei

Domani, mercoledì 18, e giovedì 19 maggio, i circa 47 mila iscritti all'Università di Catania saranno chiamati alle urne per eleggere – per il biennio 2016/2018 - i loro rappresentanti in seno agli organi collegiali superiori (Senato accademico, Consiglio di amministrazione, Comitato per lo sport e Nucleo di valutazione), ai consigli di dipartimento e ai consigli di corso di studio, al coordinamento della Scuola “Facoltà di Medicina” e all'Osservatorio regionale per la formazione medico specialistica. In tutta Italia, inoltre, si voterà per designare i rappresentanti al Consiglio nazionale degli Studenti universitari (Cnsu). 

Per quanto riguarda le elezioni interne all’Ateneo, i seggi saranno aperti in entrambi i giorni dalle 9 alle 19. Si voterà per designare 6 rappresentanti al Senato accademico, 2 al Consiglio di amministrazione, 2 al Nucleo di valutazione e 2 al Comitato per lo Sport universitario, oltre ai rappresentanti nei dipartimenti e nei corsi di studio. Hanno diritto all'elettorato attivo tutti gli studenti, in corso o fuori corso, regolarmente iscritti all'Università di Catania alla data di indizione delle elezioni. Il quorum stabilito per la validità delle votazioni è fissato al raggiungimento del 15% degli aventi diritto al voto.

Per l'Osservatorio regionale per la formazione medico specialistica, gli aventi diritto (gli studenti iscritti alle scuole di specializzazione di area sanitaria entro il penultimo anno) saranno chiamati a scegliere tre rappresentanti dei medici in formazione specialistica, eletti su collegio regionale (uno per ciascuno dei tre Atenei pubblici siciliani: Catania, Palermo e Messina). Seggi aperti mercoledì 18 dalle 9 alle 19 e giovedì 19 maggio dalle 9 alle 14.

Per quanto riguarda il Cnsu, i seggi si chiuderanno invece giovedì 19 maggio alle 14. L'Università di Catania fa parte del IV distretto, con gli Atenei di Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Saranno eletti complessivamente 28 studenti iscritti nell’anno accademico 2015 - 2016 ad un corso di laurea, di laurea magistrale a ciclo unico e di laurea magistrale ai sensi del DM 270/2004 o di precedenti ordinamenti; 1 studente iscritto ai corsi di specializzazione del vecchio e nuovo ordinamento e 1 studente iscritto a corsi di dottorato di ricerca del vecchio e nuovo ordinamento. Per l'elezione dei 30 rappresentanti che formeranno il Consiglio, le istituzioni universitarie sono raggruppate in quattro distretti territoriali. I candidati provenienti dall’Università di Catania sono: Alessio Gaspare Grancagnolo (lista 1-Link); Antonino Villardita (lista 3-Università popolare); Luca Fiumara (lista 4-Udu); Fabrizio Parla (lista 5- Studenti per le Libertà – Azione universitaria); Gabriele Monterosso (lista 6–Confederazione degli Studenti).

Le operazioni di scrutinio delle schede inizieranno venerdì 20 maggio, a partire dalle 9. Sul portale d’Ateneo (www.unict.it), sono state già pubblicate le liste con i candidati. Inoltre, già nel primo pomeriggio di venerdì vi saranno pubblicati in tempo reale i risultati delle votazioni, grazie al servizio predisposto dall’Ufficio comunicazione e stampa, in collaborazione con l’Ufficio elettorale e il Centro per i sistemi di elaborazione e le applicazioni scientifiche e didattiche (Cea). 

Di seguito le liste e i candidati agli organi collegiali superiori dell’Università di Catania:

Senato accademico

Lista 1- Udu. Unione degli Universitari: Guarnera Vincenzo Daniele; Murabito Eugenia

Lista 2 - Archè: Esposito Salvatore; Giummarresi Mariangela; Mellone Gianluca; Platania Simone Alberto; Ipsale Giuseppe; Celano Andrea  

Lista 3 – Actea: Treffiletti Alessandro; Casiraro Luigi; Gennuso Gaetano Maria; De Alessandro Alessandro; Musumeci Salvatore; Cutuli Giuseppe

Lista 4 – Partito democratico - La Finestra - Si Cambia: Pennisi Barbara; Scuderi Sergio Vittorio; Grasso Alessandro; Miraglia Simone; Trovato Salvatore Gabriele

Lista 5 – Università popolare: Castruccio Castracani Carlo; Cerami Calogero Damiano Santi; D’Urso Epifanio Damiano; Naselli Luca; Rizzo Paolo; Fasolo Bennardo Pasqualino detto “Lino”

Lista 6 – Azione universitaria - Controcampus: Giulla Andrea; Lipera Alessandro; Sgandurra Francesca; Lo Presti Luca; Sequenzia Alessio; Cabras Antonio

Lista 7 – Libertas. Liberi e forti: Nicotra Marco;  Arcoria Antonio; Sapienza Gaetano; Mirenna Silvio; Pappalardo Antonio; Piazza Damiano Giulio Giuseppe

Lista 8 – Noi: Aletta Francesco junior detto “Ciccio”; Torrisi Gabriel; Mondelli Cecilia Maria; Pipitone Alessandro; Leocata Concetta; Longhitano Vita Valentina

Lista 9 – Arcadia – Nike: Arra Paolo; Campolo Pietro; Catania Piersalvo detto “Salvo”; La Porta Giorgio detto “Calì”; La Rosa Clelia

Consiglio di Amministrazione

Lista 1- Insieme: Cristofaro Carlo detto “Cristoforo”; Pennisi Emanuele

Lista 2 – Partito democratico – Studenti democratici: Li Vecchi Gabriele Mario; Milazzo Luca Francesco  

Lista 3 – Noi: Ferlito Francesco Alessandro; Russo Francesco

Nucleo di Valutazione

Lista 1- Insieme: Baglio Danilo; Vazzano Tommaso Alberto

Lista 2 – Partito democratico – Studenti democratici: Russo Fabrizio Giacomo; Murabito Eugenia

Lista 3 – Noi: Amata Gabriele Giuseppe; Zappalà Giovanni detto “Nanni”

Comitato per lo sport universitario 

Lista 1- Insieme: Ardita Francesco; Leonardo Ambra

Lista 2 – Partito democratico – Studenti democratici: Di Stefano Grazia Carola detta “Stella”; La Porta Giuseppe

Lista 3 – Noi: Scollo Antonio; Scalisi Federico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento