Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Elisoccorso, sindacati lanciano l'allarme: "Solo un medico specializzato a bordo"

"Dall'inizio di quest'anno 18 pazienti sono stati trasportati in elisoccorso dall'ospedale Civico di Palermo al Policlinico di Messina o al Cannizzaro di Catania, con notevoli rischi per l'utenza e conseguente lievitazione della spesa sanitaria", spiega Anaao-Assomed

"Dall'inizio di quest'anno 18 pazienti sono stati trasportati in elisoccorso dall'ospedale Civico di Palermo al Policlinico di Messina o al Cannizzaro di Catania, con notevoli rischi per l'utenza e conseguente lievitazione della spesa sanitaria, perché abbiamo in servizio soltanto un medico in grado di procedere al trattamento endovascolare dell'ictus o per il trattamento di aneurismi cerebrali".

La denuncia arriva da Massimo Geraci, vice segretario regionale Anaoo Assomed, nel corso della conferenza stampa in cui i sindacati dei medici hanno messo sotto accusa la gestione dell'ex direttore generale dell'azienda "Civico Di Cristina Benfratelli" Giovanni Migliore.

"Questo tipo di procedura di alta competenza sanitaria - aggiunge Geraci - in atto è espletata da un unico professionista che evidentemente non può garantire che la prestazione sia erogata h24. Si tratta di una figura professionale con alto profilo di competenze e sarebbe necessario reperire attraverso formule contrattuali più attrattive di quelle finora proposte", conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisoccorso, sindacati lanciano l'allarme: "Solo un medico specializzato a bordo"

CataniaToday è in caricamento