rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Eludere un posto di blocco, il sindacato dei poliziotti: "A Catania il fenomeno non accenna a diminuire"

Secondo il Siap è necessario intervenire adottando provvedimenti più duri e immediati che la normativa penale prevede. "Anche sul fronte amministrativo e civile c'è la necessità di educare i genitori"

Due minori, a bordo di un motociclo tentano di eludere il controllo e fuggono ai controlli della polizia. Un evento avvenuto in questi giorni a Catania che fa indignare il Siap, il sindacato italiano degli appartenenti alla polizia, che con una nota a firma del segretario provinciale Tommaso Vendemmia, denuncia l'accaduto che, ormai, è sempre più accostato a un fenomeno. "La madre e altre persone lì occorse hanno dato manforte ai due tentando di farli scappare opponendo resistenza ai poliziotti delle volanti intervenute - scrive il sindacato in un comunicato - Sul fronte del controllo questa azione ha indotto ben sei equipaggi a permanere in quel quartiere e altri a fermarsi in questura". Per il Siap "è chiaro che il trend non accenna a diminuire anzi al contrario". 

"Ci congratuliamo con i colleghi della squadra volante per la loro calma e professionalità, ma non è possibile che a ogni controllo alcuni si sentano in diritto di aggredire la forza alla polizia e poi passarla liscia, come è accaduto con questa ennesima occasione - si legge nella nota del Siap -. Tutti denunciati e a piede libero. Ciò significa che da domani saranno già all’opera per ripetere le stesse azioni se non peggio e anche qui viene meno lo strumento di educazione e riabilitazione del reo".

Per questi motivi secondo il sindacato è necessario intervenire adottando provvedimenti più duri e immediati che la normativa penale prevede. "Anche sul fronte amministrativo e civile c'è la necessità di educare i genitori con le normative vigenti - conclude la nota - Il controllo esercitato nel territorio senza queste misure, può solo banalizzare lo sforzo della questura che anche attuando i controlli integrati o con operazioni interforze una tantum, non risolveranno la questione che per noi è solo rapportata alla mancanza delle effettive pene da scontare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eludere un posto di blocco, il sindacato dei poliziotti: "A Catania il fenomeno non accenna a diminuire"

CataniaToday è in caricamento