rotate-mobile
Cronaca

Emergenza abitativa, lo sportello comunale è chiuso da 2 settimane

A segnalarlo e a chiedere un incontro urgente all'assessore comunale ai Servizi sociali sono i segretari di Sunia, Sicet e Uniat, i sindacati degli inquilini. Gli spazi sono ora dedicati ad altre attività

Da almeno due settimane e dopo un brevissimo periodo di servizio, lo sportello comunale di Catania per l'emergenza abitativa adesso è chiuso. Gli spazi sono ora dedicati ad altre attività. A segnalarlo e a chiedere un incontro urgente all'assessore comunale ai Servizi sociali sono i segretari di Sunia, Sicet e Uniat, i sindacati degli inquilini.

Spiegano Giusi Milazzo, Francesco Nicolosi e Sabina Marino: "Chiediamo al Comune se non ritenga che questa scelta penalizzi un’utenza in grave stato di disagio e se sia corretto che lo 'sfratto' dello sportello emergenza abitativa sia stato operato senza alcun coinvolgimento dei soggetti impegnati nel suo funzionamento. Tutto ciò denota una gravissima sottovalutazione dei problemi abitativi e una purtroppo non meno grave mancanza di considerazione e di rispetto per l’utenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza abitativa, lo sportello comunale è chiuso da 2 settimane

CataniaToday è in caricamento