Emergenza coronavirus, Consoli (Fials): "Rispetto della dignità dei lavoratori"

In merito alla situazione sanitaria, Agata Consoli, segretaria provinciale della Fials Catania, è convinta che  "innanzitutto oggi più che mai, a causa di questo momento emergenziale, i sindacati devono  essere operativi al massimo per tutelare i diritti dei lavoratori"

In merito al confronto tenutosi all’Asp di Catania tra la dirigenza dell’azienda sanitaria, il commissario per l’emergenza Covid Pino Liberti e i rappresentati sindacali è intervenuta Agata Consoli, segretaria provinciale della Fials etnea.

La sindacalista è convinta che "innanzitutto oggi più che mai, a causa di questo momento emergenziale, i sindacati devono  essere operativi al massimo per tutelare i diritti dei lavoratori. Questo non è il momento delle sterili affermazioni tipo facciamo gioco di squadra, perché nel gioco di squadra alla fine le gravi conseguenze in termini di lesione dell'integrità psico-fisica e morale investirà solo ed esclusivamente gli operatori sanitari. Pertanto la Fials ritiene che alla base del lavoro di squadra debba esserci un limite invalicabile rappresentato dal rispetto e dalla dignità nei confronti dei lavoratori da parte di tutti i datori di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento