menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid in una casa di riposo di Bronte, lettera al Prefetto

A lanciare l'allarme è il direttivo del circolo Pd Livio Castiglione di Bronte che, nella lettera spiega come "i responsabili delle strutture rappresentano le difficoltà nel reperire personale medico, infermieristico"

Allarme per la situazione della Casa di riposo San vincenzo de' Paoli di Bronte e in altre strutture simili della cittadina del Catanese. Chiesto l'intervento del Prefetto del capoluogo etneo. I familiari degli ospiti riferiscono che i familiari versano in condizione di "grave criticità, a causa del numero elevato di contagi tra anziani e personale". A lanciare l'allarme è il direttivo del circolo Pd Livio Castiglione di Bronte che, nella lettera spiega come " i responsabili delle strutture rappresentano le difficoltà nel reperire personale medico, infermieristico e sanitario in grado di rispondere alle esigenze di assistenza degli anziani, molti dei quali non autosufficienti o con gravi patologie".

In particolare, nella casa di riposo San Vincenzo De' Paoli, "è rimasta una sola unità infermieristica a occuparsi dei circa 70 ospiti presenti; si sono registrati anche alcuni decessi dovuti alle conseguenze del contagio". Chiesto l'intervento del prefetto "al fine di tutelare e salvaguardare la salute dei residenti nelle strutture, valutando anche l'ipotesi di poter disporre del personale medico dell'esercito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Svegliarsi di notte - I significati secondo la medicina cinese

Cura della persona

Manicure semipermanente senza lampada - Ecco come

Attualità

Associazione Donne Giuriste Italia: Lucia Tuccitto eletta presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento