Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Freddo e disagi per i clochard: Sofia chiede un centro per aiutarli

Molti di loro cercano calore e riparo dalle intemperie all’interno degli ospedali, della stazione e dell’aeroporto

Con le temperature in picchiata previste per la prossima settimana e l’inevitabile aumento del freddo, a Catania come in altre città,ritorna l'allerta per i clochard. A rischio c’è la salute di tanti senza tetto che da Vulcania a via Reclusorio del Lume, passando per Corso Sicilia e piazza Verga, vivono in condizioni estreme e senza nessun tipo di riparo.

Il consigliere comunale Carmelo Sofia chiede al Sindaco Bianco, di attivarsi per dare vita ad un piano di interventi che possa garantire riparo e sicurezza a centinaia di senza tetto nei prossimi mesi. "Molti di loro - spiega - cercano calore all’interno degli ospedali, della stazione e dell’aeroporto. Situazioni di emergenza con il personale preposto o i volontari che li aiutano con qualche pasto della mensa e qualche coperta. Sarebbe opportuno destinare loro una struttura comunale dismessa o inutilizzata, ma comunque in buone condizioni, per garantire un minimo di sicurezza e riparo dalle intemperie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddo e disagi per i clochard: Sofia chiede un centro per aiutarli

CataniaToday è in caricamento