menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza freddo, dalla Caritas 200 sacchi a pelo per i senza fissa dimora

I sacchi letto saranno distribuiti dai volontari dell'Unità di Strada ai senza fissa dimora della città nel consueto servizio notturno, che sarà attivo anche il 31 dicembre e per Capodanno

La Caritas Diocesana di Catania fronteggia l'emergenza freddo con l'acquisto di 200 sacchi a pelo grazie al fondo del progetto umanitario e di accoglienza ai migranti "Maria Corrao". I sacchi letto saranno distribuiti dai volontari dell'Unità di Strada ai senza fissa dimora della città nel consueto servizio notturno, che sarà attivo anche il 31 dicembre e per Capodanno. 

L'acquisto dei sacchi a pelo adatti a basse temperature si è reso necessario in mancanza di un dormitorio maschile in grado di ospitare uomini in difficoltà. Questa l'intenzione che ha spinto il direttore Don Piero Galvano ad un gesto concreto di vicinanza nei confronti dei numerosi homeless, italiani ed immigrati, che altrimenti passerebbero la notte coprendosi con mezzi di fortuna.

Inoltre in previsione del peggioramento delle condizioni climatiche verrà intensificato il sevizio dell'Unità di Strada della Caritas al fine di evitare l'isolamento e l'emarginazione di chi dorme  per  strada. Un servizio svolto ogni giorno, da numerosi volontari e che soprattutto in inverno diventa fondamentale per arginare l'emergenza freddo con un pasto caldo, coperte, e vestiti di stagione.

Sempre per far fronte all'abbassamento delle temperature nelle prossime settimane, la Caritas diocesana invita tutti i catanesi alla donazione di coperte e sacchi a pelo da distribuire alle persone in difficoltà. La raccolta avverrà presso l' Help Center della Stazione Centrale, angolo viale Africa, dal lunedì al venerdì: 8:30/12; sabato: 8:30/11.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna in attività: ancora cenere vulcanica suo paesi etnei

  • Cronaca

    Torna dalla latitanza trascorsa in Germania: arrestato

  • Cronaca

    Covid, continuano i controlli sul rispetto del "coprifuoco"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento