rotate-mobile
Cronaca

Emergenza idrica, Acoset reperisce nuove fonti di approvigionamento

Il Presidente di Acoset Giovanni Rapisarda insieme al nuovo Direttore Antonio Coniglio stanno lavorando congiuntamente e costantemente al fine di reperire la disponibilità di ulteriori forniture private

La oggettiva carenza idrica che ha colpito tutta l’Italia ha evidenti manifestazioni anche sul nostro territorio. Per fare fronte a questa difficoltà Acoset SpA ha già attivato una distribuzione aggiuntiva, agganciandosi alla fornitura di rete di Zafferana, la quale consentirà di integrare l’erogazione per le zone più sofferenti dell’acese – nello specifico Montirossi e Lavinaio - sanando così quelle criticità lamentate dai cittadini. La nuova governance - appena insediata - intende affrontare le annose problematiche che affliggono i cittadini, con soluzioni veloci e immediatamente attuabili. Il Presidente di Acoset Giovanni Rapisarda insieme al nuovo Direttore Antonio Coniglio stanno infatti lavorando congiuntamente e costantemente al fine di reperire la disponibilità di ulteriori forniture private. Inoltre stanno pianificando incontri con altre società del settore per agire organicamente, affrontando un’emergenza che purtroppo sta colpendo tutti, non solo Acoset.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza idrica, Acoset reperisce nuove fonti di approvigionamento

CataniaToday è in caricamento