In arrivo nuove squadre di vigili del fuoco contro gli incendi estivi

Cauto ottimismo del sindacato di settore. "Ci auguriamo che nel 2018 certi accordi vengano programmati nei primi mesi dell’anno e non dopo che i boschi sono già bruciati"

Dal 2 agosto potrebbero essere attive altre 15 squadre di vigili del fuoco, composte ognuna da 5 pompieri, destinate esclusivamente allo spegnimento dei roghi estivi. Lo rende noto Giuseppe Musarra, segretario regionale del Conapo, il sindacato dei vigili del fuoco che aveva sollecitato la convenzione incendi.

Più risorse contro i roghi

“La direzione regionale dei vigili del fuoco – spiega il segretario del Conapo – ci ha informati che le 15 squadre aggiuntive di vigili del fuoco saranno dislocate presso alcune sedi e in punti strategici individuati nei comuni di Catania, Agrigento, Caltanissetta, Caltagirone, Enna, Pazza Armerina, Roccalumera, Termini Imerese, Palermo, Siracusa, Trapani, Vittoria, Villafranca Tirrena, Favignana e Pantelleria. E’ prevista inoltre la partecipazione di vigili del fuoco nelle sale operative anche regionali per un maggior coordinamento delle operazioni”.

Sindacati: "meglio tardi che mai"

“Meglio tardi che mai - prosegue il sindacalista - si tratta di un notevole passo avanti. Ci auguriamo che nel 2018 certi accordi vengano programmati nei primi mesi dell’anno e non dopo che i boschi sono già bruciati. Nell’attesa della firma, che sollecitiamo sin dal 2012 e che ci auguriamo avvenga senza rinvii, voglio personalmente ringraziare tutti i vigili del fuoco della Sicilia che hanno dovuto, quest’anno, combattere una battaglia contro gli incendi in condizioni difficilissime e rischiose, dimostrandosi sempre pronti a dare risposte ai cittadini anche in mancanza della dovuta attenzione politica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento