Emergenza rifiuti al Porto, il commissario dispone la rimozione

La situazione di criticità igienico-sanitaria si è venuta a creare all’interno degli spazi portuali e sulle banchine adiacenti le aree normalmente frequentate dai turisti

"Il commissario straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale, generale Emilio Errigo, preso atto della insostenibile situazione di criticità igienico-sanitaria venutasi a creare all’interno degli spazi portuali e sulle banchine adiacenti le aree normalmente frequentate dai turisti e dai crocieristi in arrivo, partenza e transito nello scalo etneo, nonché dai cittadini che frequentano le aree pedonali del Porto di Catania, allo scopo di salvaguardare e tutelare l’igiene e la salute pubblica in Porto, ha emesso un’ordinanza per la rimozione immediata, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti". Queste le parole della nota che motiva il provvedimento adottato. "L’emergenza ambientale e igienico-sanitaria si è presentata in seguito alle note problematiche amministrative a cui deve far fronte il Comune di Catania, relative alla gara andata deserta per l’affidamento al miglior offerente dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani prodotti sul territorio comunale di Catania, nel cui ambito ricade anche il sedime portuale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento