Rapporto annuale Enac sul traffico aereo, primato nazionale per l'aeroporto di Catania

La crescita dello scalo etneo si attesta in percentuale attorno al 14,4 per cento, valore più alto rispetto a tutti gli scali italiani, che si traduce in 900 mila passeggeri in più rispetto al 2013. Dati diversi invece per Palermo e Trapani

Buone notizie per l'aeroporto di Catania dopo il rapporto annuale diffuso dall Enac, ente nazionale per l'aviazione civile, relativo ai dati del traffico 2014. Lo scalo di Fontanarossa, come sottolinea anche il quotidiano La Repubblica, si presenta in piena espansione. Quello di Palermo, invece, cresce di poco, mentre lo scalo Trapani diminuisce pesantemente la quota di passeggeri.

La crescita dello scalo etneo si attesta in percentuale attorno al 14,4 per cento, valore più alto rispetto a tutti gli scali italiani, che si traduce in 900 mila passeggeri in più rispetto al 2013. In valore assoluto, riporta ancora La Repubblica, sulla pista catanese sono decollati e atterrati 7,2 milioni di passeggeri. Nella graduatoria nazionale Catania è il sesto aeroporto italiano, posizione confermata rispetto all'anno precedente. Un'alta porzione sul totale passeggeri arriva dalle tratte che collegano Roma con Catania e Palermo, tanto che il volo da Catania è il più affollato fra tutti i collegamenti nazionali con quasi un milione di biglietti (944 mila).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento