Enpa su randagismo: mancano canili comunali in città

Nonostante la recente inaugurazione della prima colonia felina in largo Bordighera, l'’Ente nazionale protezione animali ha sollevato un problema importante, ovvero la mancanza di canili comunali a Catania

Nonostante la recente inaugurazione della prima colonia felina in largo Bordighera, l'’Ente nazionale protezione animali ha sollevato un problema importante, ovvero la mancanza di canili comunali a Catania. La legge regionale 15 del 2000 prevede la realizzazione in ogni comune di rifugi sanitari per gli amici a quattro zampe. Il capoluogo etneo, denuncia Cataldo Paradiso, presidente provinciale dell’Enpa, può contare solo su quattro strutture private convenzionate con il Comune, quelle di San Giovanni Galermo, Acireale, Caltagirone e Adrano. Strutture, che a detta di Paradiso, sono però sempre più insufficienti, specialmente nel periodo estivo.

"Il Comune - afferma l’assessore comunale alla Sanità con delega al randagismo, Vittorio Virgilioè in una fase abbastanza avanzata per la realizzazione di un importante canile cittadino. Sono state infatti già avviate le necessarie procedure amministrative. Entro la fine dell’anno avremo un canile nella nostra città". Secondo la normativa vigente in materia, la struttura dovrà essere realizzata lontano dai nuclei abitati, a una distanza di almeno 500 metri. L’amministrazione sta valutando diverse aree che rispondono ai requisiti previsti dalla legge. Resta da risolvere il nodo relativo al reperimento delle risorse necessarie per la costruzione del canile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento