Entra con l'ascia in pizzeria e minaccia il titolare: "Dammi i soldi"

I Carabinieri di Paternò hanno arrestato un 28 pregiudicato che, armato di ascia e con il volto coperto da un passamontagna, ha fatto irruzione all’interno di una pizzeria in Via Luigi Rizzo a Paternò chiedendo al proprietario di consegnargli l’incasso della serata

I Carabinieri di Paternò hanno arrestato un 28  pregiudicato  che, armato di ascia e con il volto coperto da un passamontagna, ha fatto irruzione all’interno di una pizzeria in Via Luigi Rizzo a Paternò chiedendo al proprietario di consegnargli l’incasso della serata.

La vittima, spalleggiata dai figli presenti nel locale, è riuscito ad opporre una energica resistenza riuscendo a chiedere aiuto al 112. Sul posto sono intervenuti immediatamente l’equipaggio di una gazzella che hanno affrontato e disarmato il rapinatore, finito in pochi secondi con le manette ai polsi. L’ascia ed il passamontagna sono stati sequestrati mentre il malvivente è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento