Bianco strizza l'occhio alla lista di Tempio e Anastasi sulle periferie

"Trattandosi di persone che vivono il territorio ogni giorno - ha detto - i temi che svilupperanno saranno al centro del nostro impegno amministrativo"

"Il tema delle periferie e della valorizzazione delle Municipalità è centrale per lo sviluppo della città. Da San Giorgio, a Picanello, da Barriera a Monte Po, tutti i quartieri devono sentirsi centro. Ecco perché - commenta il sindaco Enzo Bianco, in riferimento alla lista "prima le periferie" presentata oggi in Comune -abbiamo puntato molto ad aprire, per la prima volta a Librino, le scuole superiori, a far nascere gli orti urbani, a recuperare risorse per 18 milioni di euro per San Giovanni Galermo e Trappeto con il Bando Periferie, oppure ad accelerare i lavori della Metropolitana affinché finalmente si possa arrivare in pochi minuti da Nesima a Piazza Stesicoro senza auto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono molto contento che oggi, due consiglieri comunali, Massimo Tempio e Seby Anastasi, al di là delle collocazioni politiche, abbiano lanciato una riflessione sulle periferie. E mi auguro che la loro iniziativa, magari supportata da tante realtà territoriali e dai presidenti e consiglieri di Municipalità, possa espandersi. Trattandosi di persone che vivono il territorio ogni giorno, i temi che svilupperanno saranno al centro del nostro impegno amministrativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento