menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era ricercato dall’ottobre 2018: ”beccato” in via Santa Maddalena

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 22enne Abdelhafid Sraidi, di origini marocchine ma residente a Rosolini

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale hanno arrestato il 22enne Abdelhafid Sraidi, di origini marocchine ma residente a Rosolini (Sr), poiché ritenuto responsabile di evasione. Già ristretto agli arresti domiciliari per una rapina commessa il 18 ottobre 2018 nel capoluogo etneo, è stato fermato quale persona sospetta in questa via Santa Maddalena dall’equipaggio di una “gazzella”.

I militari, interrogando la banca dati delle forze dell'ordine, hanno potuto accertarne l’evasione avvenuta il 19 ottobre del 2018 quando i carabinieri di Rosolini non lo trovarono in casa, luogo in cui non fece più rientro. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza così come disposto dal giudice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento