Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Etna in attività, riaperto l'aeroporto Fontanarossa

Lo scalo di Fontanarossa, dopo la chiusura di ieri sera a causa di una nuova eruzione dell'Etna, ha riaperto questa mattina alle 7. Bloccati a Catania, anche i giocatori della Roma, rientrati nella Capitale con un volo programmato alle 9 di questa mattina

Riaperto questa mattina alle 7 l'aeroporto di Fontanarossa. Lo scalo era stato chiuso ieri sera a causa della presenza di cenere lavica nel cielo di Catania. L'Etna, infatti, ieri pomeriggio ha iniziato ad eruttare. E' la seconda volta dall'inizio del nuovo anno.

E tra le vittime dell'Etna, questa volta, anche la Roma. La squadra giallorossa, dopo aver disputato la partita allo Stadio Massimino con un pareggio, è rimasta nel capoluogo etneo.

La squadra di calcio è ripartita da poco da Catania, con un volo privato. Il team giallorosso, che ieri ha pareggiato 1-1 con gli etnei, dopo che nessuna rete è stata realizzata nella mezz'ora di partita recuperata, ha trascorso la notte nello stesso albergo dove era in ritiro. Le ultime due trasferte della Roma a Catania, sul piano degli imprevisti, non sono state delle più fortunate. Il 14 gennaio scorso la partita è stata sospesa per l'impraticabilità dello stadio Massimino per la pioggia caduta, e ieri sera la squadra è rimasta bloccata a Catania per l'eruzione dell'Etna e la conseguente chiusura dell'aeroporto internazionale di Fontanarossa. Lo stesso tecnico della Roma ha sottolineato ieri sera la vicenda con un suo messaggio affidato a Twitter:"Ogni volta che siamo a Catania succede qualcosa - ha scritto Luis Enrique - adesso hanno chiuso l'aeroporto per l'eruzione dell'Etna e dobbiamo rimanere qui. Pazienza!!!".

Eruzione Etna 8 febbraio 2012 - © TM News Infophoto

La chiusura dello spazio aereo ha comportato 6 dirottamenti su Lamezia Terme e uno su Palermo. Cancellati 5 voli di linea e 5 cargo. In base all'analisi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, la nuova attività eruttiva iniziata ieri sera sull'Etna con emissione di fontana di lava e una piccola colata dal cratere di Sud-Est che si dirigeva nella desertica Valle del bove, è alle fasi terminali. Le fontane di lava si sono esaurite e la colata non è più alimentata. Persistono fenomeni "stromboliani", con boati e emissioni di gas, la cui energia è in diminuzione.

IL VIDEO DELLA SECONDA ERUZIONE DELL'ETNA


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna in attività, riaperto l'aeroporto Fontanarossa

CataniaToday è in caricamento