Etna in attività, riaperto l'aeroporto Fontanarossa

Lo scalo di Fontanarossa, dopo la chiusura di ieri sera a causa di una nuova eruzione dell'Etna, ha riaperto questa mattina alle 7. Bloccati a Catania, anche i giocatori della Roma, rientrati nella Capitale con un volo programmato alle 9 di questa mattina

Riaperto questa mattina alle 7 l'aeroporto di Fontanarossa. Lo scalo era stato chiuso ieri sera a causa della presenza di cenere lavica nel cielo di Catania. L'Etna, infatti, ieri pomeriggio ha iniziato ad eruttare. E' la seconda volta dall'inizio del nuovo anno.

E tra le vittime dell'Etna, questa volta, anche la Roma. La squadra giallorossa, dopo aver disputato la partita allo Stadio Massimino con un pareggio, è rimasta nel capoluogo etneo.

La squadra di calcio è ripartita da poco da Catania, con un volo privato. Il team giallorosso, che ieri ha pareggiato 1-1 con gli etnei, dopo che nessuna rete è stata realizzata nella mezz'ora di partita recuperata, ha trascorso la notte nello stesso albergo dove era in ritiro. Le ultime due trasferte della Roma a Catania, sul piano degli imprevisti, non sono state delle più fortunate. Il 14 gennaio scorso la partita è stata sospesa per l'impraticabilità dello stadio Massimino per la pioggia caduta, e ieri sera la squadra è rimasta bloccata a Catania per l'eruzione dell'Etna e la conseguente chiusura dell'aeroporto internazionale di Fontanarossa. Lo stesso tecnico della Roma ha sottolineato ieri sera la vicenda con un suo messaggio affidato a Twitter:"Ogni volta che siamo a Catania succede qualcosa - ha scritto Luis Enrique - adesso hanno chiuso l'aeroporto per l'eruzione dell'Etna e dobbiamo rimanere qui. Pazienza!!!".

La chiusura dello spazio aereo ha comportato 6 dirottamenti su Lamezia Terme e uno su Palermo. Cancellati 5 voli di linea e 5 cargo. In base all'analisi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, la nuova attività eruttiva iniziata ieri sera sull'Etna con emissione di fontana di lava e una piccola colata dal cratere di Sud-Est che si dirigeva nella desertica Valle del bove, è alle fasi terminali. Le fontane di lava si sono esaurite e la colata non è più alimentata. Persistono fenomeni "stromboliani", con boati e emissioni di gas, la cui energia è in diminuzione.

IL VIDEO DELLA SECONDA ERUZIONE DELL'ETNA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento