Esce dalla mensa della Caritas e viene derubato del cellulare: un arresto

Un funzionario della Polizia di Stato in servizio presso la Polizia di Frontiera, libero dal servizio, ha notato in piazza Della Repubblica un uomo di etnia esteuropea col giubbotto strappato ed in evidente stato di agitazione

Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato ha arrestato I.B. (classe 1978) perché responsabile del reato di concorso in rapina.
Intorno alle ore 14.00, un funzionario della Polizia di Stato in servizio presso la Polizia di Frontiera, libero dal servizio, ha notato in piazza Della Repubblica un uomo di etnia esteuropea col giubbotto strappato ed in evidente stato di agitazione. 

Dopo averlo raggiunto ed essersi  qualificato come poliziotto, alla richiesta di cosa fosse accaduto, l’uomo rispondeva che poco prima, non appena uscito dalla mensa della Caritas, era stato avvicinato da due stranieri, suoi connazionali, lo avevano bloccato e malmenato e gli avevano rapinato il suo telefono cellulare. 

In quel frangente, passava per la piazza uno degli autori della rapina, che veniva riconosciuto dalla vittima che lo indicava al poliziotto il quale lo ha raggiunto e lo ha bloccato prontamente. Interrogato in ordine ai fatti contestati, dapprima il romeno ha negato ogni addebito, poi, messo alle strette, ha ammesso le proprie responsabilità, aggiungendo di aver lasciato il cellulare trafugato sotto carica presso la biglietteria di una ditta di autobus di linea ubicata poco distante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l’ausilio delle volanti intervenute, è stato recuperato il telefonino, restituito alla vittima, mentre per il rapinatore, identificato come I.B., è scattato l’arresto per il reato di rapina in concorso con persona da identificare e, su disposizioni dell’Autorità giudiziaria., è stato associato presso il carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • La barca a vela più grande del mondo nelle acque di Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento