Cronaca

Esce con moglie e figlio per comprare la droga: sanzioni per 6 mila euro

Durante l’attività di polizia svolta dal personale del Commissariato sono state acquisite 37 autocertificazioni e contestate 27 sanzioni

Nei giorni scorsi, su disposizione del questore Mario Della Cioppa, personale del Commissariato di “Librino” ha effettuato controlli straordinari nel quartiere di competenza volti a contenere il rischio da contagio Covid-19. Durante l’attività di polizia svolta dal personale del Commissariato sono state acquisite n. 37 autocertificazioni e contestate n. 27 sanzioni. Tra i tanti soggetti sanzionati per essere usciti di casa senza giustificato motivo, diversi sono stati fermati intenti ad acquistare sostanza stupefacente e, a tal riguardo, hanno autocertificato e sottoscritto dinnanzi agli Agenti di essere usciti dal proprio domicilio esclusivamente per acquistare droga: a uno di questi è stata anche contestata la sanzione prevista dall’art. 75 del DPR 309/90 e il sequestro della droga che aveva acquistato e che deteneva per uso personale. L'uomo, un pregiudicato, si era recato ad acquistare le dosi di stupefacente assieme alla moglie e al figlio minore di 20 mesi alla guida di un’autovettura priva di copertura assicurativa e senza essere in possesso di patente di guida. Per questo l'auto è stata sottoposta a sequestro amministrativo e all'uomo inflitte sanzioni per un totale di sei mila euro.

Durante i controlli, in viale Kennedy, sono stati notati numerosi soggetti che erano intenti a giocare a beach volley. I presenti, alla vista degli agenti si sono dati alla fuga. Il proprietario dei campetti, che era presente sul posto, ha falsamente autocertificato ai poliziotti di non conoscerli e, per tale motivo, è stato indagato per falsa attestazione a un pubblico ufficiale che, come noto, prevede la pena della reclusione da uno a sei anni. E ancora durante altri controlli,  3 soggetti che non hanno tollerato il controllo di polizia, sono stati verbalizzati per inottemperanza alle misure di contenimento da contagio Covid-19 e indagate, a vario titolo, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, oltraggio e rifiuto di fornire le proprie generalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce con moglie e figlio per comprare la droga: sanzioni per 6 mila euro

CataniaToday è in caricamento