menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Escursionista salvato dal soccorso alpino della finanza sull'Etna

Si ipotizzava la frattura della caviglia sinistra e si è provveduto ad immobilizzare l’arto e a trasportare il malcapitato in barella

I finanzieri del soccorso alpino di Nicolosi, hanno eseguito alcuni interventi di soccorso sull'Etna nella giornata di ieri. Tra le varie operazioni eseguite si segnala, in particolare, il recupero di un escursionista di Paternò, infortunatosi a quota 2200 metri sul sentiero della Schiena dell’Asino che costeggia la Valle del Bove. Dalla dinamica dell’incidente si ipotizzava la frattura della caviglia sinistra e pertanto si è provveduto ad immobilizzare l’arto e a trasportare il malcapitato, con la barella “Ferno Titan Basket” in dotazione al reparto, all’ambulanza del 118, che si trovava in attesa dei soccorritori al termine del sentiero.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento