menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni Galermo, un forte boato risveglia il quartiere: intervengono i vigili del fuoco

Mentre un mezzo della raccolta rifiuti era in azione ci sarebbe stata un'esplosione. Ancora da chiarire la dinamica degli eventi

E' accaduto all'alba in via don Minzoni, nel quartiere di San Giovanni Galermo: prima un'esplosione e poi un forte boato. Il tutto mentre un mezzo della raccolta rifiuti stava procedendo al consueto servizio.L o scoppio si è verificato durante la manovra di svuotamento di alcuni cassonetti di rifiuti ed ha investito e sbalzato l'autista del mezzo, trasportato in ospedale per accertamenti, ed un passante che si trovava nelle vicinanze del mezzo pesante.

Video | Il commento dell'amministratore di Dusty

Il compattatore è rimasto danneggiato ed è stato sequestrato per i necessari accertamenti. Insieme a personale della scientifica della polizia si è provveduto, sul posto, ad un primo svuotamento del compattatore alla ricerca di qualcosa che possa aver causato lo scoppio. Ancora da chiarire la dinamica degli eventi e cosa di preciso abbia scatenato l'esplosione. I residenti hanno segnalato la presenza di spazzatura ovunque a causa dell'esplosione.

"Sono costernata e molto dispiaciuta. Un episodio gravissimo che ha messo in serio rischio la salute degli operatori mentre stavano svolgendo il loro lavoro. Così  l'amministratore della Dusty Rossella Pezzino de Geronimo commenta quanto accaduto stamane all'alba nel quartiere S. Giovani Galermo.

Tre i feriti: uno di essi, l'autista, è ancora ricoverato in ospedale. Gli altri due sono stati dimessi. "Gli accertamenti dei fatti sono in corso - ha aggiunto - e ne ignoriamo le cause; ci affidiamo alle autorità competenti per risalire alle cause dell'accaduto. Siamo vicini ai nostri dipendenti" L'autocompattatore ha riportando una significativa deformazione alla pala di aggancio per il rovesciamento dei contenitori stradali. "La deflagrazione - aggiunge Rossella Pezzino de Geronimo - è stata avvertita dai residenti del quartiere nonostante il contenitore si trovasse all'interno del compattatore, che ne ha contenuto il boato. Cosa sarebbe successo se gli operatori avessero utilizzato un automezzo diverso? Di certo non sarebbero stati sbalzati per terra o avrebbero perso i sensi, com'e' accaduto, ma avremmo raccontato un epilogo diverso e ancor più grave". La Dusty fa sapere che alle 9.30 di oggi tutti i rifiuti sono stati rimossi, e grazie all'ausilio della spazzatrice, la piazza è stata ripulita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Sicurezza

Fughe delle piastrelle: i prodotti da utilizzare

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento