Picchia e estorce denaro a un connazionale: arrestato romeno

Un 30enne romeno è stato sorpreso dai poliziotti in via Crocifisso mentre aggrediva un altro uomo per sottrargli dei soldi

Arrestato per tentata estorsione Zanfir Viorel, 30 anni di nazionalità rumena. Gli agenti sono stati inviati in via Crocifisso a seguito di segnalazione di lite tra romani. Giunti sul posto, i poliziotti hanno notato una calca di persone, alcune delle quali, alla loro vista son scappati. Gli agenti hanno notato anche un soggetto che aggrediva un altro e sono intervenuti per sedare la violenta lite in corso.

Dopo avere bloccato il malfattore, hanno saputo dalla vittima che gli era stata richiesta la somma di euro 400 dall’aggressore insieme ad altri quattro soggetti datisi alla fuga. Questi ultimi, alcuni giorni fa si erano resi responsabili di tentata estorsione e lesioni personali con prognosi di 30 giorni nei confronti della stessa persona.

Zanfir è stato quindi bloccato, sottoposto a perquisizione personale  e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Cinque sensi: l'importanza della memoria olfattiva

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento