rotate-mobile
Cronaca

Estorsione e spaccio di droga, da Scaletta Zanclea a Catania

Quindici arresti sono stati eseguiti dai carabinieri di Messina per estorsione e tentata estorsione nei confronti di alcune imprese edili che stavano eseguendo dei lavori nella fascia tirrenica della provincia, e per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti

Quindici arresti sono stati eseguiti dai carabinieri di Messina per estorsione e tentata estorsione nei confronti di alcune imprese edili che stavano eseguendo dei lavori nella fascia tirrenica della provincia, e per associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal Gip su richiesta della Dda. Le indagini si sono concentrate su alcuni episodi di estorsione e tentata estorsione nei confronti di due ditte di Scaletta Zanclea, a cui veniva imposta l'assunzione di personale.

Nel corso di questa attività investigativa è stata individuata anche un'organizzazione criminale che smerciava droga, di cui si riforniva in provincia di Catania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione e spaccio di droga, da Scaletta Zanclea a Catania

CataniaToday è in caricamento