Estorsioni e mafia, esattore del clan Santapaola-Ercolano arrestato mentre incassava il "pizzo"

Antonio Maugeri, ritenuto contiguo al gruppo locale della clan Santapaola-Ercolano, è stato bloccato mentre riceveva il denaro dall'amministratore di una ditta edile

Un uomo 42 anni Antonio Maugeri è stato arrestato ad Acireale mentre riscuoteva il "pizzo", una busta con dentro 700 euro in contante. E' accusato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, ritenuto contiguo al gruppo locale della clan Santapaola-Ercolano, è stato bloccato mentre riceveva il denaro dall'amministratore di una ditta edile. Maugeri, alcuni mesi fa, si era presentato in un cantiere di Acireale dove aveva offerto "protezione" in forma di un servizio di guardiania chiedendo una somma tra i 500 e i 1000 euro. Il titolare dell'impresa lo aveva denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento