Si intensifica l'attività esplosiva del Nuovo Cratere di Sud Est

L'attività di tipo stromboliano produce il lancio di brandelli lavici al di sopra dell'orlo craterico ed una lieve e discontinua emissione di cenere

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania comunica che dalle 13 e 30 di oggi si osserva un modesto aumento nell'intensità dell'attività esplosiva al Nuovo Cratere di Sud Est. L'attività di tipo stromboliano produce il lancio di brandelli lavici al di sopra dell'orlo craterico ed una lieve e discontinua emissione di cenere che si disperde in atmosfera. Contestualmente, si osserva un repentino aumento dell'ampiezza del tremore. Tale variazione si inserisce in un quadro di ampie oscillazioni di breve periodo. Dal punto di vista dell'attività infrasonica non si segnalano variazioni significative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento