Etna, il Nuovo Cratere di Sud Est rientra in attività con piccole esplosioni

Le esplosioni sono confinate all'interno della depressione craterica senza produrre il lancio di materiale piroclastico in superficie

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia comunica che che l'ampiezza del tremore vulcanico ha mostrato un repentino decremento a partire dalle ore 22 circa di giorno 8 luglio, attestandosi su valori medi. La localizzazione della sorgente del tremore risulta posta in prossimità dell'area del Nuovo Cratere di Sud-Est, ad una profondità di circa 2900-3000 metri al di sopra del livello medio del mare. Riguardo all'attività infrasonica, nelle ultime 24 ore, gli eventi risultano localizzati principalmente nell'area del Cratere di Nord-Est e, in misura minore, nell'area del Nuovo Cratere di Sud-Est. Dalle telecamere di sorveglianza e da diversi sopralluoghi eseguiti dall'Ingv sul campo si evidenzia che permane una modesta attività esplosiva all'interno del Nuovo Cratere di Sud Est caratterizzata da un'intensità variabile. Le esplosioni sono confinate all'interno della depressione craterica senza produrre il lancio di materiale piroclastico in superficie. Gli altri crateri mostrano un regime di degassamento ordinario.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento