Etna, piove cenere lavica e l'Aeroporto rischia la chiusura

Dalle 8.13 di questa mattina, una nuova attività parossistica del vulcano. Fontane di lava ed emissione di cenere dal nuovo cratere formatosi alla base del Cratere di Sud-est del vulcano

Dalle 8.13 di questa mattina, una nuova attività parossistica del vulcano.  Fontane di lava ed emissione di cenere. E' la tredicesima dall'inizio dell'anno. L'attività ha origine dal nuovo cratere formatosi alla base del Cratere di Sud-est del vulcano.

La cenere lavica è spinta dal vento in direzione Sud-Sud-Est e per questo motivo è in corso nell'aeroporto di Catania una riunione dell'unità di crisi per decidere sull'operatività dello scalo. La situazione sul vulcano è costantemente monitorata dagli esperti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento