Etna, disposto il divieto di avvicinamento alle zone sommitali

Sarà fatta eccezione per le forze di polizia, per il personale addetto al monitoraggio tecnico e per giornalisti e fotografi accompagnati

Foto Ingv- Boris Bhenke

A causa del perdurare della modesta attività eruttiva presso i crateri sommitali, è stato disposto il divieto di accesso alle zone superiori quota 2500 con escursioni libere. Chi si reca sul vulcano con una guida alpina, dovrà comunque fermarsi a 2700 metri, come disposto dalla nuova ordinanza sindacale del comune di Nicolosi. Sarà fatta eccezione per le forze di polizia, per il personale addetto al monitoraggio tecnico e per giornalisti e fotografi accompagnati da personale autorizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento