Etna, prosegue l'attività eruttiva della nuova bocca

Dallo scorso 5 luglio prosegue senza interruzioni una modesta attiità eruttiva da una nuova bocca creatasi da una fenditura posta alla base del cratere di Nord Est

Dallo scorso 5 luglio prosegue senza interruzioni una modesta attiità eruttiva da una nuova bocca creatasi da una fenditura posta alla base del cratere di Nord Est. Al momento- rende noto l'Ingv- si susseguono frequenti esplosioni stromboliane dalle bocche esplosive che lanciano materiale piroclastico fino ad alcune decine di metri in altezza e producono boati udibili nei vicini centri abitati.

La colata di lava, che vi mostriamo nelle foto inviateci da Vincenzo Barbagallo, ha formato due rami, il più lungo dei quali è arrivato sul fondo della Valle del Leone, a poco meno di 1.5 km di distanza dalla fessura eruttiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento