Cronaca

Etna, breve emissione di cenere senza disagi per comuni e Fontanarossa

Lo scalo di Fontanarossa è rimasto aperto. L'unità di crisi dello scalo ha infatti deciso di chiudere il settore 1 dello spazio aereo. A termine operatività dello scalo, cioè intorno alle 0.30, è stato chiuso anche il settore n. 4. Questa mattina, tutto è tornato alla normalità

Ieri, nel tardo pomeriggio, l'Etna ha fatto fuoriuscire cenere di color marrone-grigiastro. Una blanda emissione che non ha comportato i disagi ai quali ci ha abituato negli ultimi tempi.

La cenere è stata emessa dal cratere di nord est dell'Etna, molto diluita ed è poi stata sospinta dai venti verso sud-ovest.

Lo scalo di Fontanarossa è rimasto aperto. L'unità di crisi dello scalo, in una riunione tenutasi alle 17, ha infatti deciso di chiudere il settore 1 dello spazio aereo sopra Catania. A termine operatività dello scalo, cioè intorno alle 0.30, è stato chiuso anche il settore n. 4 fino a questa mattina. 

Dopo la comunicazione da parte dell'Ingv di fine di emissione di cenere lavica (ore 06.38), l'unità di crisi, riunita dalle 05.30 di questa mattina, ha deciso di riaprire subito il settore n. 4 dello spazio aereo sopra la città di Catania, mantenendo invece chiuso il settore n. 1 fino alle ore 09.00. Lo scalo di Fontanarossa e' in piena operatività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, breve emissione di cenere senza disagi per comuni e Fontanarossa

CataniaToday è in caricamento