Cronaca Zona Aeroporto / Via Fontanarossa

Etna, nuova eruzione: aeroporto riaperto all'alba

Ieri, è ritornata a dare spettacolo l'Etna con la diciassettesima eruzione da quando è iniziata l'attività nel nuovo cratere di sud est: l'aeroporto di Catania è stato riaperto, oggi, all'alba dopo la chiusura decisa alle 20.30

Ieri, è ritornata a dare spettacolo l'Etna con la diciassettesima eruzione da quando è iniziata l'attività nel nuovo cratere di sud est. Alle 20.30 sono iniziate le fontane di lava, alte anche centinaia di metri e ben visibili dalla riviera jonica. L'attività stromboliana, secondo quanto hanno potuto stabilire i vulcanologi dalle strumentazioni dell'Istituto nazionale di geofisica, è iniziata quaranta minuti prima con l'emissione dal pir-crater di cenere vulcanica, spinta in direzione da un moderato vento.


L’aeroporto di Catania è stato riaperto, oggi, all’alba dopo la chiusura decisa alle 20.30 di ieri in seguito ad una nuova fase eruttiva dell’Etna, che si è conclusa poco dopo la mezzanotte. La riapertura dello scalo è stata stabilita stamane al termine di una riunione dell’Unità di Crisi. Nell’arco della mattinata, l’operativo voli di Fontanarossa riporterà delle necessarie modifiche per consentire alle compagnie aeree interessate dalla chiusura dello spazio aereo di riproteggere i propri passeggeri. Ieri sera sono stati otto i voli in partenza cancellati per Bologna, Francoforte, Verona, Napoli, Cagliari e tre per Milano Linate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, nuova eruzione: aeroporto riaperto all'alba

CataniaToday è in caricamento