menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Etna ancora in eruzione nella notte: cenere sul fianco nord-est del vulcano

L'attività di fontana di lava, secondo quando osservato dall''Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, si è conclusa alle 4 e 30 di questa mattina

Un nuovo parossismo è "andato in scena" la notte scorsa sull'Etna, con fontana di lava dal cratere di Sud Est ed un flusso lavico che si è diretto nella Valle del Bove. Il fenomeno è stato accompagnato da forti boati e dall'emissione di una colonna di nube eruttiva che ha fatto cadere lapilli e cenere lavica sul versante nord-est del vulcano. L'attività di fontana di lava, secondo le osservazioni dell''Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania, si è conclusa alle 4 e 30 di questa mattina. La colata, che si espande lungo il versante occidentale della Valle del Bove, continua ad essere moderatamente alimentata. Il fronte più avanzato ha raggiunto circa quota 1.800 metri sul livello del mare. L'ampiezza del tremore vulcanico si è riportata su valori medi. Operativo l'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento