Cronaca

Etna, l'ottava eruzione coperta dalle nubi: cenere verso Giarre

Lo scenario è monitorato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania con osservazioni dirette e strumentali, come le telecamere termiche

Nuova attività eruttiva dell'Etna, con fontana di lava ed emissione di cenere lavica, che si dirige verso Giarre, dal cratere di Sud-Est. L'ottavo parossismo dal 19 maggio scorso non è stato visibile a causa della copertura nuvolosa. Lo scenario è monitorato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania con osservazioni dirette e strumentali, come le telecamere termiche. I valori del tremore dei condotti magmatici interni dell'Etna sono su livelli alti. L'Ingv ha emesso un avviso per l'aviazione (Vona) di colore rosso, il massimo livello di allerta, ma l'attuale fase eruttiva non impatta, al momento, con l'operatività dell'aeroporto internazionale Vincenzo Bellini di Catania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, l'ottava eruzione coperta dalle nubi: cenere verso Giarre

CataniaToday è in caricamento