Etna in eruzione, finisce lo spettacolo delle fontane di lava "intermittenti"

Dopo la chiusura di ieri sera, al momento resta operativo l'aeroporto di Fontanarossa, dove il traffico aereo è ripreso stamattina poco prima delle 7 nonostante la costante e intensa emissione di cenere lavica. L'unità di crisi della società di gestione Sac, in tarda mattinata, ha confermato la chiusura dello Spazio Aereo 1 e 2, ma ciò non incide sull'operaritivà dello scalo

Si è conclusa la fase eruttiva dell'Etna cominciata ieri. Protagoniste sono state due colate di lava come è stato accertato dalle osservzioni degli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Le due colate sono fuoriuscite dall'orlo sudorientale del cratere e dalla zona della sella tra i due coni del cratere di Sud-Est. Diversamente dagli episodi precedenti, in questa fase eruttiva sono state attive soltanto bocche all'interno del cratere e il vulcano ha prodotto fontane di lava solo intermittenti e non sostenute, e una quantità minore di materiale piroclastico di ricaduta.

La nuova fase è iniziata nel pomeriggio dello scorso 8 aprile, con esplosioni e emissioni di cenere, e nel pomeriggio del 10 aprile si è evoluta in esplosioni stromboliane. Ieri questa attività è gradualmente aumentata, per diventare quasi continua in serata, con forti esplosioni e boati e con la formazione delle due piccole colate.

GUARDA IL VIDEO DELL'ERUZIONE SERALE

Dopo la chiusura di ieri sera, al momento resta operativo l'aeroporto di Fontanarossa, dove il traffico aereo è ripreso stamattina poco prima delle 7 nonostante la costante e intensa emissione di cenere lavica. L'unità di crisi della società di gestione Sac, in tarda mattinata, ha confermato la chiusura dello Spazio Aereo 1 e 2, ma ciò non incide sull'operaritivà dello scalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento