rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Etna in eruzione, finisce lo spettacolo delle fontane di lava "intermittenti"

Dopo la chiusura di ieri sera, al momento resta operativo l'aeroporto di Fontanarossa, dove il traffico aereo è ripreso stamattina poco prima delle 7 nonostante la costante e intensa emissione di cenere lavica. L'unità di crisi della società di gestione Sac, in tarda mattinata, ha confermato la chiusura dello Spazio Aereo 1 e 2, ma ciò non incide sull'operaritivà dello scalo

Si è conclusa la fase eruttiva dell'Etna cominciata ieri. Protagoniste sono state due colate di lava come è stato accertato dalle osservzioni degli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Le due colate sono fuoriuscite dall'orlo sudorientale del cratere e dalla zona della sella tra i due coni del cratere di Sud-Est. Diversamente dagli episodi precedenti, in questa fase eruttiva sono state attive soltanto bocche all'interno del cratere e il vulcano ha prodotto fontane di lava solo intermittenti e non sostenute, e una quantità minore di materiale piroclastico di ricaduta.

Eruzione Etna 11-12 aprile 2013

La nuova fase è iniziata nel pomeriggio dello scorso 8 aprile, con esplosioni e emissioni di cenere, e nel pomeriggio del 10 aprile si è evoluta in esplosioni stromboliane. Ieri questa attività è gradualmente aumentata, per diventare quasi continua in serata, con forti esplosioni e boati e con la formazione delle due piccole colate.

GUARDA IL VIDEO DELL'ERUZIONE SERALE

Dopo la chiusura di ieri sera, al momento resta operativo l'aeroporto di Fontanarossa, dove il traffico aereo è ripreso stamattina poco prima delle 7 nonostante la costante e intensa emissione di cenere lavica. L'unità di crisi della società di gestione Sac, in tarda mattinata, ha confermato la chiusura dello Spazio Aereo 1 e 2, ma ciò non incide sull'operaritivà dello scalo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna in eruzione, finisce lo spettacolo delle fontane di lava "intermittenti"

CataniaToday è in caricamento