Etna, continua l'eruzione stromboliana: fontana di lava, boati e colata poco alimentata

E' caratterizzata da fontane di lava, esplosioni e l'emissione di una piccola colata. Sui paesi di Zafferana e Linguaglossa è stata segnalata una modesta ricaduta di cenere

foto di Giuseppe Pappa

E' stabile l'eruzione in corso sull'Etna. L'attività 'stromboliana' continua anche se con un lieve calo di energia. E' caratterizzata da fontane di lava, esplosioni e l'emissione di una piccola colata. Il 'braccio' che emerge dalla 'bocca' formatasi sulla 'sella' che unisce il vecchio e il nuovo cratere di Sud-Est e si dirige verso Torre del Filosofo, sembra meno alimentato di ieri. I fenomeni sono al momento concentrati nella zona sommitale del vulcano attivo più alto d'Europa, e non costituiscono un pericolo né per le cose né per le persone. L'aeroporto internazionale di Catania non è interessato dall'attività in corso ed è pienamente operativo.

GUARDA IL VIDEO DELL'ERUZIONE

Dalle 18 di ieri, ricostruisce l'Ingv di Catania, l'attività stromboliana dell'Etna al nuovo cratere di Sud-Est, iniziata lo scorso 23 gennaio, si è gradualmente intensificata, generando una colata lavica che, dopo aver rapidamente raggiunto la base del cono si è lentamente diretta verso Sud-Ovest, in direzione di Monte Frumento Supino. Il fronte di quest'ultima è attualmente a circa quota 2.850 metri.

All'attività stromboliana si associa una emissione di cenere che è dispersa dai venti in direzione dei quadranti orientali. Sui paesi di Zafferana e Linguaglossa è stata segnalata una modesta ricaduta di cenere.

Il tremore vulcanico, dopo il repentino incremento della sua ampiezza media, iniziato alle 18 di ieri, si è stabilizzato su valori elevati dalle 20 in poi, registrando i massimi tra le 23 di ieri e le 01.00 di oggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle prime ore di questa mattina, l'ampiezza media del tremore vulcanico, pur mantenendosi su valori elevati, ha mostrato modeste fluttuazioni. Le deformazioni del suolo, acquisite dalle stazioni Gps dell'Ingv di Catania ad alta frequenza di campionamento, e i segnali clinometrici, non mostrano variazioni significative associate all'intensificarsi dell'attività eruttiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento