L'Etna continua a stupire con i suoi bagliori e tremori

A partire dalle 3:40, sono stati osservati bagliori provenienti dall'area del cratere di sudest, riflessi sulla copertura nuvolosa presente sull'area sommitale del vulcano

Foto di Marco Restivo

Un altro episodio di attività stromboliana alla Bocca Nuova. A partire dalle 3:40 di oggi, 20 gennaio, sono stati osservati bagliori, provenienti dall'area del cratere di sudest, riflessi sulla copertura nuvolosa al momento presente sull'area sommitale del vulcano.

Non è stato ancora possibile definire con certezza la fenomenologia e soprattutto la sede esatta dell'attività in corso a causa della scarsa visibilità.

Da segnalare che, in concomitanza con l'inizio dell'attività, dai segnali in tempo reale dell'Ingv è stato osservato un moderato aumento dell'ampiezza media del tremore vulcanico, tuttora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento