rotate-mobile
Cronaca

Sorpresi da una bufera di neve sull'Etna, salvati dai vigili del fuoco e dal soccorso alpino

I tecnici del soccorso alpino e speleologico siciliano - congiuntamente agli uomini del soccorso montano forestale, ai vigili del fuoco del distaccamento di Linguaglossa e Sagf di Nicolosi - hanno raggiunto con l'ausilio di motoslitte i malcapitati bloccati sulla montagna

Erano stati sorpresi da una bufera di neve sull'Etna e hanno chiamato i soccorsi per segnalare la loro posizione. Protagonisti della vicenda due giovani che hanno allertato, dal versante nord del vulcano, la sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco. Sono così intervenuti - con le motoslitte - i tecnici della stazione Etna Nord del soccorso alpino e speleologico congiuntamente agli uomini del soccorso montano forestale, ai vigili del fuoco del distaccamento di Linguaglossa e Sagf di Nicolosi.

I due ragazzi, con l'aiuto di alcuni sciatori, erano riusciti a raggiungere il rifugio "Timparossa" e sono stati, dunque raggiunti al rifugio dai vigili del fuoco e dal personale del corpo forestale con un mezzo cingolato e attrezzato per il trasporto di persone. Alcuni tratti sono stati percorsi a piedi per la neve abbondante e particolarmente soffice. Portati a valle, i due giovani, sono stati affidati alle cure dei sanitari che li attendevano con un'ambulanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi da una bufera di neve sull'Etna, salvati dai vigili del fuoco e dal soccorso alpino

CataniaToday è in caricamento