menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Etna, in diminuzione l'attività esplosiva dal cratere di sud est

Lo ha comunicato l'Ingv. Dalle immagini disponibili si osserva che continua l'attività esplosiva anche se è fortemente diminuita. Questa attività produce ancora in maniera discontinua emissioni di cenere diluita, che si disperdono rapidamente in area sommitale

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, osservatorio Etneo, comunica che dalle telecamere di sorveglianza e dal personale  presente nella zona sommitale, si osserva un decremento dell'attività esplosiva al cratere di sud est rispetto all'ultimo aggiornamento. A causa della copertura nuvolosa, che ha interessato anche tutta la notte, la visibilità è stata discontinua. Dalle immagini disponibili si osserva che continua l'attività esplosiva a carattere variabile al cratere e alla voragine anche se è fortemente diminuita. Questa attività produce ancora in maniera discontinua emissioni di cenere diluita, che si disperdono rapidamente in area sommitale. Il tremore vulcanico non mostra variazioni significative rispetto a quanto comunicato precedentemente e la sua ampiezza oscilla nella fascia dei valori medi. La sorgente media è localizzata nell'area del cratere di sud est tra 2.8 e 3 km sopra il livello del mare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Sicurezza

Fughe delle piastrelle: i prodotti da utilizzare

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento