rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Etna, Ingv: apertura di una bocca effusiva all'interno della Valle del Bove

Come spiegano dall'Ingv, Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, la situazione ricorda l'apertura della fessura eruttiva del 2004-2005, che anche allora avvenne senza sismicità

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, Osservatorio etneo, comunica che dalle ore 16:30 è stata registrata una debole attività stromboliana intra-craterica dal cratere di Sud Est. Dalle ore 17:05, in particolare, le immagini delle telecamere di video sorveglianza mostrano l'apertura di una bocca effusiva alla base della parete occidentale della Valle del Bove ad una quota stimata tra 2200 e 2100 m sul livello del mare, da cui è emessa una piccola colata lavica. In quest'ultimo caso, come spiegano dall'Ingv, la situazione ricorda l'apertura della fessura eruttiva del 2004-2005, che anche allora avvenne senza sismicità. "Dal punto di vista sismico l'ampiezza media del tremore vulcanico mostra un modesto trend in incremento, rimanendo entro l'intervallo dei valori medi-alti. Il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici è basso. Le reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo non registrano variazioni significative nell'arco della giornata odierna", aggiungono dall'Ingv precisando che è in corso un sopralluogo per monitorare la situazione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, Ingv: apertura di una bocca effusiva all'interno della Valle del Bove

CataniaToday è in caricamento