Etna, campione di slackline Mickey Wilson attraversa i Crateri Sivestri su una fune tesa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

A poche ore dall’inizio del Red Bull Airlines, l’insolita e adrenalinica competizione che vedrà 12 slackliner di fama internazionale sfidarsi per il titolo davanti agli occhi di migliaia di spettatori in Piazza Teatro Bellini, Micky Wilson, atleta in gara, con zaino e corda in spalla, ha deciso di avventurarsi sulle cime del Vulcano Etna per tentare un’impresa che nessuno ha mai provato prima. A 1900 mt di quota presso i Crateri Silvestri, posti alle pendici del Vulcano, ha teso una highline fra gli estremi delle due cavità incantando i presenti con una passeggiata lunga 95mt sopra il cratere.

Niente di impossibile per Micky che, insieme agli altri 11 slackliner, tenterà di stupire la folla di Catania a suon di evoluzioni e acrobazie mozzafiato davanti ai tre giudici chiamati a valutare le loro perfomance in base alla difficoltà, alla tecnica, all’originalità e all’ampiezza dei salti effettuati: l’italiana Giulia Bastiani, ex slackliner e giudice di numerose competizioni internazionali, la tedesca Elly Shulte e l’austriaco Reinhard Kleindl, campioni di questa disciplina. “Cerco sempre di oltrepassare i miei limiti e quelli di questo sport, è questo quello che mi ha spinto a tentare quest’impresa sul Vulcano Etna, simbolo della Sicilia e dell’Italia intera.” ha commentato Mickey Wilson.

Evento con il patrocinio del Comune di Catania. Il Team Red Bull Airlines ringrazia per l'occasione la città e per la disponibilità e il supporto alla realizzazione di questo evento.

Torna su
CataniaToday è in caricamento