Cronaca

Etna, nottata "tranquilla" per il vulcano: colate laviche solo nelle zone sommitali

Dopo aver dato spettacolo in serata con un'alta fontana di lava la "Montagna" nel corso della notte ha cessato l'attività parossistica

E' stata una nottata "serena" per l'Etna dopo aver dato spettacolo con una nuova fase parossistica: la sesta in otto giorni. Migliaia gli scatti che hanno documentato la grande fontana di lava alta oltre 500 metri che affiorava dal cratere di Sud Est con una colonna eruttiva di cenere lavica e lapilli che si espandeva in verticale per diversi chilometri.

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha riportato che vi sono ancora nelle zone sommitali colate laviche nel settore di Sud Ovest e nell'area orientale. L'ampiezza media del tremore vulcanico è su livelli medi. La sorgente del tremore è localizzata nell'area del cratere di Sud-Est ad una profondita' di circa 2.900 metri sul livello del mare. Lo stesso si registra per l'attività infrasonica ha subito una brusca diminuzione  sia nel tasso di accadimento che nell'energia degli eventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, nottata "tranquilla" per il vulcano: colate laviche solo nelle zone sommitali

CataniaToday è in caricamento