Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Etna, in pagamento i rimborsi per la rimozione della cenere vulcanica

Lo ha reso noto il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile siciliana, ingegnere Salvo Cocina

“Gli acconti per le spese relative alla rimozione sulla cenere vulcanica sono in pagamento. L’importo totale è pari a un milione di euro”. Lo ha reso noto il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile siciliana, ingegnere Salvo Cocina, che ha convocato oggi una riunione urgente online con tutti gli enti competenti sull’emergenza Etna. “Sono state già inoltrate al dipartimento regionale della Protezione civile nazionale anche le richieste di contributi statali per lo stato di mobilitazione. Abbiamo anche assicurazioni – continua l’ingegner Cocina - che le stesse saranno accolte positivamente. Se vi sono situazioni di pericolo per ulteriore ricaduta cenere, abbiamo autorizzato i Comuni ad intervenire rapidamente, previa richiesta della somma stimata necessaria”. Rivolgendosi ai Sindaci dei centri interessati dalla ricaduta cenere dell’Etna, l’ingegnere Cocina conclude ricordando che "i primi cittadini, per le loro eventuali difficoltà, possono contattare il dipartimento regionale della Protezione civile, che interverrà direttamente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, in pagamento i rimborsi per la rimozione della cenere vulcanica

CataniaToday è in caricamento