Etna, il vulcano più attivo del mondo: è Patrimonio dell'Umanità

"Il poliedrico e accessibile panorama dei caratteri vulcanici, come i crateri sommitali, i coni di cenere, le colate laviche, la Valle del Bove, fanno del monte Etna una destinazione primaria per ricerca e istruzione", si legge nella motivazione dell'Unesco

ph Turi Caggegi

L'Unesco ha inserito oggi l'Etna nel patrimonio mondiale definendolo come uno dei vulcani "più emblematici e attivi del mondo". Il comitato dell'Unesco è riunito nella sua sessione annuale a Phnom Penh in Cambogia.

"Il poliedrico e accessibile panorama dei caratteri vulcanici, come i crateri sommitali, i coni di cenere, le colate laviche, la Valle del Bove, fanno del monte Etna una destinazione primaria per ricerca e istruzione", si legge nella motivazione dell'Unesco.

VIDEO

Il vulcano, continua la nota, è uno dei più studiati del mondo e "continua a influenzare la vulcanologia e altre discipline scientifiche terrestri. La notorietà dell'Etna - prosegue l'Unesco - la sua importanza scientifica, il valore culturale ed educativo assumono un significato globale".

Il riconoscimento al monte Etna è stato preso nel corso dell'assemblea annuale dell'Unesco, in corso a Phnom Penh, che dovrà occuparsi di 31 siti, tra cui il monte Fuji in Giappone e la citta' di Agadez, nel Niger, che potrebbero aggiungersi alla lista dei 962 siti che costituiscono il patrimonio mondiale Unesco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento