Etna, ritrovato il turista disperso: operazioni di salvataggio ancora in corso

Alle ore 11 è stato recuperato a quota 3050 metri versante nord-est il turista italiano disperso sulla parte sommitale dell'Etna. Il malcapitato è stato rifocillato ed è in apparenti buone condizioni. Le operazioni sono tuttora in corso

Sono proseguite ininterrottamente dalle 14.00 di ieri alle prime luci dell'alba di oggi le ricerche del turista italiano disperso sulla parte sommitale dell'Etna, a circa 3000 metri di altitudine. Alle squadre di soccorso della Gdf si sono affiancate quelle del soccorso alpino civile, del Corpo Forestale e dei Vigili del Fuoco.

Alle ore 11:10 circa, è stato recuperato a quota 3050 metri versante nord-est il turista italiano disperso sulla parte sommitale dell’Etna. Il malcapitato è stato rifocillato ed è in apparenti buone condizioni. Le operazioni sono tuttora in corso.

L'uomo, 45 anni, originario di Como, era rimasto bloccato ieri su una lastra di ghiaccio nella zona di 'Torre del Filosofo', a quota 3.000 metri. A trovare il turista è stato l' elicottero AW 109 Nexsus del 12 nucleo elicotteri carabinieri di Catania. L'uomo è stato soccorso e fatto salire su un gatto delle nevi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento