Etna, è stato ritrovato l'escursionista disperso nella notte

Era salito sull'Etna per fotografare l'eruzione in corso e si era perso a seguito delle cattive condizioni meteo. Il Soccorso alpino (Cnsas) ha coordinato le operazioni, alle quali hanno partecipato Guardia di finanza e altri Corpi delle forze dell'ordine

E' stato ritrovato G.B., il giovane di Catania salito ieri sera sull'Etna per fotografare l'eruzione in corso e persosi a seguito delle cattive condizioni meteo.

Il Soccorso alpino (Cnsas) ha coordinato le operazioni, alle quali hanno partecipato Guardia di finanza e altri Corpi delle forze dell'ordine.

Il giovane ha raggiunto il rifugio Galvarina, dove si trovava in vacanza un tecnico del Soccorso alpino dell'Umbria che ha così avvisato i soccorritori della stazione di Etna Sud. Il giovane è stato rifocillato e riscaldato: è provato ma in buone condizioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento