Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

L'Etna "sbuffa" dal cratere di Nord Est

La nube vulcanica prodotta raggiunge un'altezza di circa 6000 metri sul livello del mare e, in base al modello previsionale, si disperde in direzione nord

L'Etna torna a sbuffare. A darne notizia è l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, che comunica che dalle ore 11:50 si osserva una emissione discontinua di cenere dal cratere di Nord Est. La nube vulcanica prodotta raggiunge un'altezza di circa 6000 metri sul livello del mare e, in base al modello previsionale, si disperde in direzione nord est. L'andamento temporale dell'ampiezza media del tremore vulcanico non mostra variazioni significative e i valori si mantengono bassi. Il centroide delle sorgenti del tremore vulcanico è ubicato in corrispondenza del cratere di Sud-Est ad una elevazione di circa 2900 m sul livello del mare. L'attività infrasonica si mantiene su livelli bassi con eventi localizzati in corrispondenza della Bocca Nuova.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Etna "sbuffa" dal cratere di Nord Est

CataniaToday è in caricamento