Cronaca

Etna, nuovo intervento del Soccorso alpino: tre escursionisti bloccati

Tre alpinisti sono rimasti bloccati dopo che uno di loro è scivolato sul ghiaccio. I tre erano in escursione con le "ciaspole" o racchette di neve. Le operazioni di soccorso, coordinate dal Soccorso Alpino, Stazione di Etna Sud, vedono impiegate anche unità della Guardia di finanza

Dopo aver recuperato, solo due giorni fa, due escursionisti rimasti bloccati sull'Etna, oggi è stato necessario un altro intervento delle squadre del Soccorso alpino.

Anche stavolta l'incidente è accaduto nel versante Sud del vulcano, a quota 2.550 metri circa, in località "Piano del lago", su uno scivolo che sovrasta la Valle del Bove.

Tre alpinisti sono rimasti bloccati dopo che uno di loro è scivolato sul ghiaccio. Si tratta di una donna. I tre erano in escursione con le "ciaspole" o racchette di neve.

L'escursionista scivolata in un canalone, è stata recuperata. Il soccorso è stato impegnativo in quanto è stato necessario imbarellare la turista ed assicurare il recupero con ancoraggi sul ghiaccio.

Le condizioni meteo nel frattempo sono peggiorate. Il recupero è stato eseguito dal personale della Stazione Etna Sud del Soccorso Alpino, dai militari della Guardia di Finanza di Nicolosi e dagli operatori della Funivia dell'Etna che hanno accompagnato in quota i soccorritori e provvederanno ora a portare a valle, con il battipista, la donna, che, comunque avrebbe riportato solo lievi escoriazioni e un po' di spavento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, nuovo intervento del Soccorso alpino: tre escursionisti bloccati

CataniaToday è in caricamento