Etna, soccorsi padre e figlia bloccati dalla neve dentro l'auto

Infreddoliti e impauriti, erano rimasti intrappolati nella propria autovettura in contrada Miria, nel comune di Biancavilla, sul versante Sud-Ovest dell'Etna a circa 1100 mt di quota, a causa di una forte bufera di neve che aveva reso difficoltoso il transito degli automezzi

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania hanno tratto in salvo ieri sera una coppia, padre e figlia, bloccata dalla neve sull’Etna.

Infreddoliti e impauriti, erano rimasti intrappolati nella propria autovettura in contrada Miria, nel comune di Biancavilla, sul versante Sud-Ovest dell'Etna a circa 1100 mt di quota, a causa di una forte bufera di neve che aveva reso difficoltoso il transito degli automezzi. Così padre e figlia quindicenne, residenti a Mascalucia, sono stati raggiunti e soccorsi dalla pattuglia del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nicolosi, già in attività di servizio di controllo del territorio.

I militari hanno provveduto recuperare e a mettere in sicurezza i malcapitati, caricandoli a bordo del proprio automezzo e conducendoli presso la caserma di Nicolosi, dove, ad attenderli, vi erano alcuni familiari.

Si è dunque conclusa solo con un brutto spavento la disavventura sulle pendici dell'Etna, dove soprattutto in questi giorni di avverse condizioni meteorologiche è facile imbattersi in rapidi mutamenti del tempo che possono dar vita a forti bufere di neve, anche improvvise. Per questo è sempre necessario porre la massima attenzione prima di avventurarsi anche su strade che si ritengono transitabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento