rotate-mobile
Cronaca

Etna, turista cade in una bocca eruttiva spenta: salvata dalla polizia

Una giovane turista francese, dopo un salto di oltre 2 metri, si è procurata una lesione alla caviglia e al ginocchio sinistro

Gli uomini della Polizia di Stato addetti al servizio di sicurezza e soccorso in montagna sono intervenuti per un soccorso all'interno delle bocche eruttive a quota 2.700 metri sull'Etna.

Una giovane turista francese, dopo un salto di oltre 2 metri, si è procurata una lesione alla caviglia e al ginocchio sinistro. Grazie a un veicolo speciale cingolato, che i rangers della Protezione Civile hanno dato in uso alla Polizia di Stato, il personale è riuscito ad arrivare sul luogo impervio.

Soccorso sull'Etna

Individuata la giovane donna, con non poche difficoltà sono riusciti a raggiungerla, l'hanno immobilizzata e trasportata a valle. Qui è stata infine caricata sul mezzo cingolato e trasportata fino a quota 1.900 metri dove veniva affidata alle cure del personale sanitario del 118 e, successivamente, trasportata in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etna, turista cade in una bocca eruttiva spenta: salvata dalla polizia

CataniaToday è in caricamento