menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da "Uomini e donne" alle liste di Forza Italia: Berlusconi candida una tronista

Si chiama Ylenia Cittino, 27enne catanese, ed è tra le 30 donne candidate nelle file del partito di Forza Italia in occasione delle elezioni europee. Un palcoscenico, anche stavolta, importante e che potrebbe significare una carriera in continua ascesa che fa gola a molte

Due avventure totalmente opposte. Due ideali di vita agli antipodi. Da un lato l'avventura nel programma televisivo "Uomini e donne" condotto da Maria de Filippi. Dall'altro lato l'avventura politica nelle fila della lista di Forza Italia per le elezioni Europee. Il leader del partito, Silvio Berlusconi, ha schierato 30 donne, una buona parte di queste molto "gradevoli alla vista", diciamo così. Tra loro la new entry che viene direttamente dal talk show di Maria De Filippi in onda su Canale 5: Ylenia Cittino, catanese. E' lei una delle candidate alle Europee, che Berlusconi ha conosciuto durante uno dei suoi incontri con i "Giovani del Popolo della Libertà" e scelto subito tra le "papabili".

Silvio Berlusconi non perde occasione per dare spazio nel suo partito a veline e showgirl di turno. Il palcoscenico, anche stavolta, è di quelli importanti che potrebbero significare una carriera in continua ascesa che fa gola a molte.

La Cittino, 27enne catanese, è candidata nel collegio Isole e odia essere etichettata come tronista: "Ho partecipato a Uomini e Donne per curiosità e goliardia - ha detto all'Adnkronos - Per certi versi è stato anche divertente, ma la mia carriera è un'altra. Ho iniziato all'università, prima alla Facoltà di Giurisprudenza di Catania e poi alla Luiss a Roma, ma l'attività forense non mi interessava. Mi piaceva il mondo delle relazioni internazionali e della Ue - ha continuato - Ho scritto una tesi a Bruxelles sui partiti politici europei del 2009, cosa volete più di questo?"

Per Ylenia Cittino, dunque, una tesi basterebbe a dimostrare che il suo impegno in politica non vuole essere una vetrina, anche se poi aggiunge: "Ho fatto la ricercatrice, ho scritto diversi articoli per la rivista online 'Ragionpolitica', fondata da don Gianni Baget Bozzo, ho pubblicato il libro 'Partiti a tutti i costi' nel 2013 che è un po' la summa del mio lavoro... Mi hanno notato non su Telelazio, ma per i pezzi che scrivevo".

La determinazione in effetti c'è, adesso bisognerà aspettare la sfida del 25 maggio per vedere se verrà premiata. E nel frattempo ci chiediamo cosa ne pensa Francesca Pascale...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento